I nostri coloranti naturali

Tinture vegetali e naturali

Filato non colorato in attesa del bagno di colore.

Filato non colorato in attesa del bagno di colore.

Colorare il filato è una vera arte e al giorno d'oggi vi sono vari modi diversi di farlo. La prima parte dell'operazione è tuttavia simile al modo in cui viene preparato il filato.  Alcuni metodi possono essere effettuati in un giorno per un colore o possono richiedere da uno a quattro giorni per altri colori. In passato, una tintura ad esempio di indaco poteva richiedere fino a due settimane. Ciò che è certo è che la colorazione con tinte naturali dona al filato una luce naturale e difficilmente superabile. 

 

 

Per ottenere vari colori si utilizzano tinte tratte dal mondo vegetale e animale descritte di seguito:

  • BLU: si ottiene dall'indaco, una pianta della famiglia dei piselli.
  • ROSSO: si ottiene da robbia, kermes (chermes) e cocciniglia del carminio (fatta essiccare senza scudo).
  • GIALLO: si ottiene da zafferano, reseda, foglie di vite o melograno.
  • VERDE: si ottiene da indaco + foglie di vite, buccia di melograno o mischiando blu e giallo.
  • MARRONE: si ottiene da gherigli di noce e corteccia di quercia.
  • ARANCIONE: si ottiene da henné + robbia.
  • BEIGE: si ottiene da gherigli di noce e buccia di melograno.
  • NERO: si ottiene da indaco + henné.

Oltre a questi colori, il bianco, il nero e il grigio si ottengono utilizzando il colore naturale della lana.

Dopo essere stato immerso più volte nelle vasche di colore, il filato viene estratto per essere fatto asciugare.

Dopo essere stato immerso più volte nelle vasche di colore, il filato viene estratto per essere fatto asciugare.

Oltre agli esempi di cui sopra, vi sono altre piante da cui si ottiene la tinta per il filato:

  • CAESALPINIA ECHINATA ("pau brasil"), un albero che cresce principalmente in Brasile. Si utilizza per i colori rosso, viola e nero.
  • KATECHU, un albero che cresce in India e in Africa orientale. Si utilizza per il marrone.
  • RABARBARO, pianta dallo stelo lungo e dalle foglie ampie. Si utilizza per il giallo e il rosso rame.
  • CLADRASTIS (in inglese "Yellowwood"), un albero americano. Come indica il nome, si utilizza per il giallo

 

 

Colorazione

Il filato viene immerso ripetutamente nelle grandi vasche di colore per essere tinto in maniera uniforme.

Il filato viene immerso ripetutamente nelle grandi vasche di colore per essere tinto in maniera uniforme.

Una volta che il filo destinato a un tappeto è stato filato, va tinto. Quello della colorazione è un procedimento complesso che, per garantire buoni risultati, richiede esperienza e precisione. 

Fili sottoposti a colorazione stesi al sole ad asciugare.

Fili sottoposti a colorazione stesi al sole ad asciugare.

Per i tappeti più esclusivi, oggi si utilizzano spesso fili colorati unicamente con tinture naturali. I tappeti più semplici comprendono spesso una miscela di tinture naturali e sintetiche.  Certe tinte naturali si possono produrre abbastanza facilmente raccogliendo, ad esempio, gusci di noci o buccia di melograno e ottenendone un decotto. Altri colori sono più facili da creare sinteticamente. 

Una selezione di fili colorati prima che diano vita ad un bel tappeto annodato a mano.

Una selezione di fili colorati prima che diano vita ad un bel tappeto annodato a mano.

La colorazione può essere praticata internamente, oppure i fili possono essere lasciati ad una tintoria. I tappeti nomadi e rurali talvolta presentano una variazione di colore denominata abrash. Questa dipende dal fatto che il tessitore non aveva sufficiente filo di un determinato colore.

Durante il lavoro, si è reso necessario effettuare una nuova colorazione e non è stato possibile ricreare la stessa sfumatura con il nuovo filo. Nel caso dei tappeti rurali e nomadi, con i loro motivi primitivi, la presenza di un'abrash non viene considerata un difetto, piuttosto una caratteristica che ci ricorda delle condizioni in cui lavora l'annodatore.

Red

Nome Origine Genere Colore
Madder Rubia tinctorum Root Reds
American Cochineal Dactylopius coccus cacti Insect Red/Rurple

Red

blue

Nome Origine Genere Colore
Blue Name Blue Sourc Blue Kind Blue color

blue